Malattie oncologiche: un progetto di attività fisica

Un progetto di promozione dell’esercizio fisico rivolto a persone che hanno patologie croniche in ambito oncologico.

Il Comune di Sanluri è il promotore con la ASL Mediocampidano e l’ASD PerSport. del “Progetto di sviluppo di programmi di promozione e prescrizione dell’esercizio fisico in persone con patologie croniche in ambito oncologico”

Spiega il sindaco Alberto Urpi: <Abbiamo promosso il progetto in modo da permettere alle donne, con patologie oncologiche provenienti da tutto il territorio, di sottoporsi a un’attività fisica mirata a mantenere o migliorare la propria condizione di salute. Speriamo che questo progetto avviato come Capoluogo di provincia e che coinvolge le donne di tutto il Medio Campidano diventi un modello che la Regione Sardegna possa adottare per finanziare queste iniziative>.

 Per quattro mesi 20 pazienti del reparto di oncologia dell’ospedale di San Gavino, individuate dalla Asl nell’ambito di un progetto di prevenzione che prevede la prescrizione dell’esercizio fisico rivolto alle donne con patologie oncologiche, partecipano al programma di allenamento. L’associazione Per Sport di Sanluri mette a disposizione la propria attrezzata palestra e la Asl ha individuato un esperto laureato in scienze motorie e i medici appositamente formati che seguiranno le pazienti.

Per l’iniziativa il Comune di Sanluri ha stanziato 2.500 euro.

Un corretto e costante esercizio fisico è importante non solo nella prevenzione primaria delle neoplasie, ma può ridurre il rischio di recidiva ed essere un valido aiuto a tollerare meglio le terapie oncologiche.

Visualizza la pagina della ASL Mediocampidano