Concorso di pittura e fotografia: premiazioni

Giovedì scorso in biblioteca si sono tenute le premiazioni del Concorso di Pittura e di Fotografica dell’ultima edizione della Festa del Borgo.

Una giuria di esperti ha valutato le opere pittoriche (suddivise in adulti e bambini/ragazzi) e le fotografie in concorso.

Edoardo Murgia ha messo d’accordo gli esperti che hanno valutato le opere pittoriche e si è classificato primo con il seguente giudizio: Una madre e un figlio, avvolti in un abbraccio stretto, chiusi nella loro dignitosa stanchezza come in un bozzolo. L’artista chiude l’inquadratura sui due protagonisti, lasciando in secondo piano solo una vaga figura anch’essa colta nel momento del riposo, come se si volesse ribadire il momento finale del giorno, il tempo in cui ogni famiglia al termine dei lavori si riposa stretta nelle proprie povere cose. Il pittore con semplice forza gestuale, ci mostra la fine di una giornata, un dignitoso abbraccio sottolineato da larghe pennellate quasi piatte, con colori terrosi che ci evidenziano le origini dei loro protagonisti. L’artista con forte espressività ci vuole sottolineare il vigore e la potenza di quel viso femminile modesto, di quella mano poggiata sommessamente nel corpo del figlio addormentato. Da notare poi quei grandi piedi, esibiti, che ci mostrano quasi in maniera piena, estrema, il mondo della fatica e del lavoro di un mondo umile ma carico di un bisogno di dignità. Per le motivazioni sopraesposte e per aver reinterpretato il soggetto del concorso in maniera universale la giuria considera l’opera meritevole del primo posto.

Per la categoria “ragazzi” ha vinto Marco Mancosu con la seguente motivazione: Il dipinto sintetizza nella sua globalità ottima tecnica pittorica e artistica. La scena ci riporta ad una dimensione surreale fatta di suggestione e fantasia. Il borgo è raffigurato con le sue sfumature e tonalità pastello come un luogo magico e incantato dove ogni bambino vorrebbe rifugiarsi; in particolare le luna e il cielo stellato illuminano la notte nel borgo mentre il lavoro nei campi si accinge ad affrontare un nuovo giorno.

Il contest fotografico è invece andato a Virgilio Alfano di Arborea. Il fotografo con il suo scatto: Cattura subito l’attenzione, è riuscito a cogliere con maestria quei dettegli che ad altri sfuggono usando sapientemente tecnica, dovuta ad una indubbia esperienza.

Il vincitore

Allegati