Sos-tenere la genitorialità: seminari pedagogici

Cinque incontri organizzati dal Comune e altrettante tematiche per parlare del difficile compito, oggi più di ieri, di crescere e, soprattutto, educare i figli. Incontri per i genitori ma anche per insegnanti, educatori, nonni.

Gli appuntamenti dal titolo:  Sos-tenere la genitorialità si terranno al Polo Culturale, nella sala lettura del pianto terra.

Gli incontri nascono dalle necessità espressa da tante famiglia di trovare momenti di riflessione per cogliere possibili contraddizioni e individuare strategie educative, metodi di ascolto e di comunicazione efficace con i figli che permettano anche di riconoscere precocemente eventuali segnali di disagio.

La società sta subendo una evoluzione senza precedenti,  un tale cambiamento non può che ripercuotersi nell’ ambiente familiare e, di conseguenza, nelle dinamiche familiari e in particolare nel rapporto con i figli.

Ancora di più in questi ultimi anni caratterizzati da una pandemia epocale, dalla crisi economica, dal dilagare delle nuove tecnologie anche tra i più giovani.

Cambiano i rapporti tra genitori e figli, mutano le relazioni familiari, si modifica il modo di approcciare con la scuola e le altre istituzioni.

Tutto questo verrà affrontato nel corso dei 5 incontri, a partire dall’ 8 febbraio, con il supporto della consulente pedagogico e mediatore familiare la dottoressa Monia Podda.

Qui di seguito le date e il tema degli incontri:

8 FEBBRAIO 2023 ore 17,00 – “Le capacità genitoriali” quale copione educativo di riferimento

22 MARZO 2023 ore 17,00 “C’è chi dice no” i si e i no dell’educazione in famiglia; le regole, i divieti e i permessi

26 APRILE 2023 ore 17,00 “Se non avessi te”: il percorso di crescita tra autonomia e dipendenza

10 MAGGIO 2023 ore 17,00 “Le parole che non ti ho detto” l’affettività e la sessualità dei nostri figli

24 MAGGIO 2023 ore 17,00 “Fuga da Alcatraz”: il significato della trasgressione e dell’errore nell’educazione

Gli incontri sono rivolti, oltre che ai genitori, anche agli insegnanti, educatori, nonni e a tutti coloro che hanno un ruolo importante nella relazione educativa dei minori.

Gli incontri saranno condotti in modalità interattiva: insieme ad un approfondimento del tema del giorno, verrà dato spazio a momenti laboratoriali, alla discussione e al confronto sulle criticità educative riscontrate dai partecipanti.

Allegati