Privati: pulizia dei terreni e dei canali di scolo

E’ stata emessa l’ordinanza  per l’esecuzione, da parte dei cittadini delle attività di pulizia e taglio erba nelle proprie aree private ricadenti nel centro abitato e nell’immediata periferia.

Le operazioni di pulizia devono essere effettuate entro il 30 maggio 2022 e, qualora necessario, ripetute fino al 30 settembre 2022.

L’ordinanza è rivolta a tutti i proprietari di terreni incolti o inedificati ricadenti nel centro abitato o nell’immediata periferia e riguarda:
a) taglio dell’erba e rimozione dello sfalcio nonché dei rifiuti, nelle aree private poste all’interno dei centri abitati o comunque confinanti con unità residenziali;
b) regolazione delle siepi, taglio di rami delle alberature e piante e rimozione dello sfalcio nonché dei rifiuti, nelle aree private poste all’interno dei centri abitati o comunque confinanti con unità abitative;
c) profilatura, ricamatura, ridimensionamento, spurgo e pulizia dei canali di scolo delle acque meteoriche anche superficiali, così da favorire il regolare deflusso delle acque stesse e la loro immissione nei fossi e/o scarichi principali impedendo così il ristagno di liquami che favoriscono il proliferare di insetti nocivi.

 

Negli allegati è riportata l’ordinanza completa.

 

 

 

Allegati