Prevenzione incendi e caduta alberi

Il sindaco ha emesso un’ordinanza rivolta a tutti i proprietari, conduttori o detentori a qualsiasi titolo di terreni coltivati o tenuti al pascolo o incolti, ricadenti nel territorio del Comune di Sanluri e confinanti con la sede ferroviaria.

L’ordinanza è finalizzata a prevenire eventuali incendi o caduta di alberi che investano il tratto di linea ferroviaria che ricade nel territorio di Sanluri.

I proprietari dovranno sottostare a una serie di prescrizioni previste nell’ordinanza come tenere sgombri i terreni fino a 20 metri dal confine ferroviario, da covoni di grano, erbe secche e da ogni altro materiale combustibile, al fine di scongiurare situazioni di pericolo per la sicurezza pubblica della circolazione ferroviaria rappresentate dal potenziale e grave pericolo di innesco e sviluppo di incendi.

Inoltre:
– a tutti i proprietari, conduttori o detentori a qualsiasi titolo di terreni coltivati appena mietuti a circoscrivere il fondo mediante una striscia di terreno solcato dall’aratro e larga non meno di 5 metriche dovrà, inoltre, essere costantemente tenuta priva di seccume vegetale.
– è  vietato far crescere piante o siepi ed erigere muriccioli di cinta, steccati o recinzioni in genere ad una distanza minore di metri sei dalla più vicina rotaia.
– gli alberi per i quali è previsto il raggiungimento di un’altezza massima superiore a metri quattro non potranno essere piantati ad una distanza dalla più vicina rotaia minore della misura dell’altezza massima raggiungibile, aumentata di metri due.
– è  fatto obbligo a coloro che esercitano sui fondi adiacenti alle ferrovie attività di pascolo, di allevamento o di riproduzione di animali di grossa taglia, di apporre, in prossimità della sede ferroviaria, recinzioni stabili e permanenti, idonee ad impedire che il bestiame si introduca nella sede stessa.

Allegati