Fase 2: Apertura Attività Produttive

L’Ordinanza del Sindaco Alberto Urpi n. 38/2020 ha previsto che da Lunedì 11 maggio p.v. possano riprendere alcune attività commerciali e di servizi alla persona.

Potranno riaprire le attività commerciali di Vendita al dettaglio di Abbigliamento, Calzature, Gioiellerie e Profumerie, nonchè le attività di Servizi alla Persona quali Saloni di Parrucchieri, Estetisti e Tatuatori.

Tali esercizi potranno riprendere le attività seguendo le condizioni previste dall’Ordinanza, che per esemplificazione si riassumono così:
– Contingentamento degli accessi con eliminazione di clienti in attesa e previo appuntamento
– utilizzo di protezioni individuali quali mascherine e guanti
– Sanificazione / igienizzazione frequenti delle attrezzature, delle postazioni e dei locali e dei prodotti venuti a contatto con i clienti
– Dotazione di soluzioni idroalcoliche a disposizione
– Divieto di trattamenti che prevedano un contatto diretto con la bocca, le narici e le zone oculari o perioculari (baffi e barba, depilazione contorno labiale, sistemazione ciglia e sopracciglia ecc.)

L’Ordinanza cesserà di produrre i suoi effetti (revoca) nel momento in cui dovessero essere pubblicati i dati dell’indice Rt (R con t) superiore al valore di 0,5, o nel caso di revoca dell’Ordinanza n. 20 della RAS.

Allegati